Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

CHARLAS – CHE BELL’AMBIENTE! Progetti, attivismo e agire ambientalista

17 Gennaio @ 6:00 pm - 7:30 pm

Negli ultimi anni il tema dell’#ambiente, declinato secondo le chiavi dell’#ecologia, della #sostenibilità, della cura e tutela del #pianeta, del contrasto al #cambiamentoClimatico, è diventato sempre più centrale all’interno delle nostre vite.
Quanto ce ne rendiamo conto?
Le operazioni di sensibilizzazione nei confronti dell’opinione pubblica, le manifestazioni e i cortei per chiedere alla politica maggiore attenzione e ascolto, sono un forte segnale, da accogliere e sostenere senza pregiudizi e minimizzazioni.

‼️Ormai non si può più fare finta di niente: il cambiamento è in atto e forse possiamo ancora fare qualcosa per frenare la discesa. Da tempo gli organi scientifici pubblicano report che, anno dopo anno, contengono dati sempre più preoccupanti.
Ma come agire? I nostri comportamenti, abitudini, stili di vita possono davvero contribuire a cambiare le cose? E se sì, in che modo?

❤️Partiamo da #Genova, allora: abbiamo invitato rapprensentanti di alcune realtà attive sul territorio in un’ottica di tutela ambientale e sensibilizzazione sul tema. Questa #charla vuole essere un’occasione per conoscere e riconoscere chi, in modi diversi e trasversali, è concretamente impegnat* nel provare a fare la differenza.

Con noi ci saranno:
🟢Andrea Bassoli – Forte Legame: Progetto di rigenerazione urbana che promuove libera riappropriazione, inclusione e scambio (Forte San Martino)
🟢Andrea Canepa – The Black Bag: Associazione che opera a salvaguardia dell’ambiente.
🟢Andrea Cavalleroni – Cittadini Sostenibili: Associazione di promozione sociale con sede a Genova, impegnata nella promozione di comportamenti e scelte sostenibili.
🟢Francesca Ghio – Attivista per l’ambiente
🟢Alessio Gialdini – Fridays For Future: Movimento internazionale di protesta per la Giustizia Climatica
🟢Roberta Massa – Rete Ricibo: rete nata per contrastare il problema della povertà e dello spreco alimentare

Moderano l’evento Amina Abdelouahab e Giorgia Ravera
#FREEENTRY

Luogo

Giardini Luzzati – Spazio Comune
Piazza Giardini Luzzati 1
Genova, 16100 Italia
+ Google Maps

Ciao, grazie per prendere in considerazione l'opzione di adottare un nido.
QUOTANIMALE è il codice sconto dedicato del 10% sul progetto Bird House, valido sia per adottare il nido con prodotto abbinato, sia per ricevere solo il certificato digitale.
Fanne buon uso!

Bellolampo viveva insieme al suo branco di cani liberi nella discarica di Palermo situata in Via stradale Bellolampo, dalla quale prende il nome.

Non sappiamo esattamente perché, ma il branco è stato catturato e portato nel canile municipale di Palermo, un luogo assolutamente inospitale, inadeguato e spaventoso per tutti i cani, ma soprattutto per i cani nati liberi che non hanno praticamente mai avuto contatti con l’uomo.

La data di nascita viene indicativamente riportata come l’1/12/2015 e l’ingresso nel canile di Palermo è avvenuto il 9/4/2016.
Bellolampo aveva solo 4 mesi quando è stato tolto dal suo territorio nativo e separato dai suoi fratelli per essere chiuso in un box sovraffollato.

Una volontaria del canile di Palermo segnalò a Buoncanile l’urgenza di trovare una sistemazione migliore per lui così riuscirono a farlo arrivare a Genova nell’ ottobre 2016 insieme ad un'altra cagnolina, Papillon.

Furono i primi cani del #buoncanileprogettopalermo.

Bellolampo ha subito manifestato una forte paura nei confronti delle persone e dell’ambiente, arrivando anche a mordere, mentre si è dimostrato da subito capace e desideroso di instaurare forti legami con gli altri cani.

Nel tempo ha imparato a fidarsi dei gestori del canile e piano piano ad aprirsi anche a pochi volontari selezionati.

Essendo un cane molto carino e anche di piccola taglia negli anni ha ricevuto diverse richieste di adozione, ma tutte incompatibili con il suo carattere diffidente e spaventato.

Una curiosità? Bellolampo ama gli equilibrismi! Gli piace saltare sui tavoli, le panche, le sedie, i muretti e proprio non resiste al fascino della carriola!!

Mix pittina dagli occhi magnetici... salvata da pesante maltrattamento. Viveva a Napoli legata alla ringhiera delle scale condominiali ad una corda cortissima.

Lei è un cane eccezionale, nata nel 2013. Entrata in canile nel 2014 si è subito distinta per le sue naturali doti olfattive: con lei abbiamo lavorato tantissimo sulla discriminazione olfattiva, fino a farle seguire delle vere e proprie piste di sangue finalizzate al ritrovamento di persone scomparse (attività fatte solo ai fini ludici).

Non va d’accordo con i suoi simili, per cui cerca una famiglia senza altri animali in casa, una famiglia dinamica , esperta e disposta ad un percorso conoscitivo.

Paco cerca casa! Si trova a Genova!

Paco è stato adottato da cucciolo con la superficialità di chi crede che un cucciolo sia un foglio bianco sul quale scrivere ciò che si vuole, e con la stessa superficialità è stato portato in canile perché dopo due anni era cresciuto con caratteristiche diverse da quelle di un peluche.

Paco è un cane affettuosissimo, curioso e dinamico, viene presentato a tutti i nuovi volontari del canile come uno tra i cani più equilibrati e gestibili anche per chi è alla prima esperienza.

Ama passeggiare a lungo, è già abituato a vivere in casa, viaggia volentieri in auto, è sempre alla ricerca di nuove avventure da fare in compagnia dei suoi amici, è molto bravo in città, non ha paura delle persone, né dei cani. Non ama i cani maschi, è invece molto bravo con le femmine. Non è compatibile con i gatti.

E’ un cane adulto oramai, è nato nel 2014, una taglia media (circa 20 kg), è un cane che sa gestire bene le emozioni, i suoi bisogni e i suoi spazi.

Paco ha bisogno di un'adozione responsabile, che non sottovaluti i segnali di stress che sa comunicare, soprattutto quando vuole riposare in cuccia senza essere disturbato.